Il “ritorno” di Nasca…che in serie A viene messo in pausa!

0

Ebbene si. E pensate un po’. Dopo Milan-Roma, partita nella quale il buon Nasca al Var e il direttore di gara Giacomelli non hanno certo brillato per prestazioni esemplari, per entrambi si prospetta un lungo stop. Comunque tranquilli. In teoria Nasca non tornerà ad incrociare quest’anno le squadre del Citta. Ma le lamentele granata, e non solo, degli ultimi anni, trovano di fatto conferma in quello che sta accadendo in questo periodo nella massima serie. Non è, il nostro, un accanimento. Ma è la volontà di raccontare i fatti.

Questo il commento di quanto accaduto, in merito all’arbitraggio e alla situazione Var durante Milan-Roma, secondo Sportmediaset.it:

” Tutto inizia al 69′ con il contatto Bennacer-Pedro giudicato da rigore, e come spiega Mauro Bergonzi a Tiki Taka, è l’errore più grave. Certezza condivisa anche in campo, senza l’ausilio delle immagini, dal capitano rossonero Romagnoli. Perché non vai a rivedere, insistono i giocatori del Milan… Ma non è certo l’arbitro a decidere di effettuare una review. Tocca a Nasca richiamare Giacomelli. Da qui in poi, purtroppo, arbitro e Var  vanno in bambola. Tra Ibra e Mancini c’è un giallo di troppo allo svedese, ma la valutazione di Giacomelli viene condivisa ai piani alti: il braccio di mancini che tocca la palla si trova lì in conseguenza di un contatto fisico: niente penalty.

I problemi si ripresentano al 78′. Palla a Çalhanoğlu, fallo di Mancini e calcio di rigore. queste le reazioni dei romanisti in campo.
Le pagelle del giorno dopo sono ovviamente impietose. per la gazzetta dello sport Giacomelli è da 4, voto da condividere con il Var Nasca, Serata da dimenticare in fretta. arbitro pessimo e da 4 e mezzo, come il Var nasca incapace di portarlo al monitor, secondo Il Corriere dello sport. Tuttosport, voto 3, parla di errori incredibili, aggravati dall’arroganza di non andare al Var. Ribadiamo: l’arbitro va al monitor solo se dalla sala Var gli consigliano la review, non può decidere di testa propria”.

Questo il commento e la spiegazione di quanto accaduto. A voi la possibilità di farvi un’idea!

Condividi.