Lupe, ecco Jolene Anderson!

0

Alla vigilia del debutto in campionato, programmato per sabato alle 18.30 al palasport di San Martino di Lupari contro Lucca, il Fila mette a segno un bel colpo di mercato. Costretto purtroppo a rinunciare al tesseramento di Astou Traoré, il club giallonero è corso ai ripari mettendo in piedi in pochi giorni un’operazione dall’importante caratura, tramite la quale si è assicurato le prestazioni di Jolene Anderson.
 
Si tratta di una giocatrice che ovviamente non avrebbe bisogno di molte presentazioni, perché già ben nota al pubblico italiano. Nata a Port Wing nel Wisconsin il 22 luglio 1986, Anderson ha collezionato i suoi primi record proprio all’Università di Wisconsin. Qui infatti è diventata la migliore marcatrice nella storia dell’Ateneo, che l’avrebbe poi introdotta nella propria Hall of Fame nel 2018. Scelta al draft della WNBA nel 2008 dalle Connecticut Sun, dopo una stagione ha intrapreso il percorso europeo, con ottime esperienze in FranciaTurchia e Polonia.
 
Dal 2013 ha legato il proprio nome al basket femminile italiano e in particolare a quello veneto, vestendo per cinque anni la maglia del Famila Schio e per altri due quella dell’Umana Venezia. Con le Orange ha disputato l’Eurolega e vinto da protagonista tutto quello che c’era da vincere in Italia: 4 Scudetti, 4 edizioni della Coppa Italia (MVP della finale del 2017 con 33 punti) e 5 volte la Supercoppa (decidendo con un buzzer beater la finale del 2016).
 
Archiviata la felice esperienza di Schio, dove per cinque anni ha sempre viaggiato in doppia cifra (nel 2015/16 la sua stagione migliore dal punto di vista realizzativo, con quasi 16 punti di media), nel 2018 Jolene è approdata a Venezia, dove ha continuato a farsi apprezzare come una delle atlete più forti del campionato italiano. Guardia di 173 cm, tiratrice di talento ma con molte altre frecce al proprio arco, nell’ultima stagione prima del lockdown ha contribuito con quasi 10 punti, 6 rimbalzi e 3 assist al bel campionato dell’Umana.
 
Anderson arriverà a San Martino di Lupari nei prossimi giorni, e il suo potrà essere un innesto importante per un Fila che finora non ha mai potuto giocare al completo. Da parte di tutta la società, un grande benvenuto fra le Lupe!

Condividi.