Un Cittadella spettacolare annienta il Frosinone

0

E’un Cittadella sontuoso quello che al Tombolato domina dall’inizio alla fine e abbatte il Frosinone con un goal di Ogunseye in chiusura di primo tempo. La squadra di Gorini e Venturato aggredisce e spinge dal primo al 93esimo minuto lasciando ai ciociari solo qualche scampolo di partita, sul finale, dove è bravo Kastrati. Per il resto risultato anche troppo stretto per le occasioni create dal Citta, con tanto di doppia traversa e Bardi in versione superstar. Tre punti, saluti a Nesta e a Ciano e la classifica è sempre più bella.

Prima frazione nella quale il Frosinone praticamente non si vede mentre il Citta domani in lungo e in largo con una velocità, una pressione e una voglia di strappare palloni agli avversari che ha del pazzesco. Cittadella che va vicinissimo al goal con Tsadjout, Ogunseye, D’Urso e Adorni. Sulla sua strada trova però un monumentale e fortunato Bardi; e anche quando il portiere ciociaro non riesce ad arrivare, a salvare la squadra di Nesta ci pensa la traversa in ben due occasioni. Nel momento in cui tutti pensavano al the caldo però, ecco che Branca recupera un buon pallone su errore della difesa avversaria; il sinistro viene sporcato e a pochi passi da Bardi è Ogunseye di testa in tuffo a mettere in rete il goal dell’1-0 che legittima la superiorità assoluta del gioco messo in campo e mostrato dal Cittadella. Frosinone praticamente annullato nei primi 45 minuti.

Nella ripresa il Citta rientra con lo stesso piglio. Lotta, attacca, aggredisce, domina e sul finale soffre anche un po’. Ed è il finale che un po’preoccupa perchè il Frosinone ci prova arrivando ad un passo dal goal con la rovesciata di Salvi. Ma qui è Kastrati che si esalta mettendo a lato con un grande intervento. Il finale ha un mix di sofferenza ed esaltazione. Cittadella stratosferico, pazzesco. Frosinone battuto per la prima volta al Tombolato. Spettacolare! 

Condividi.