Citta in salute, mai così bene negli ultimi cinque anni! I numeri lo dimostrano!

0

I numeri parlano chiaro, i numeri non mentono. Prendendo in considerazione tutte e cinque le stagioni con mister Venturato in panchina, quella in corso stando alle cifre, fino a questo momento è la migliore. Analizzando la situazione degli ultimi cinque anni tra la fine del girone d’andata e l’inizio del ritorno, questo Cittadella sta battendo tutti gli altri. Partiamo dai punti realizzati a metà campionato: 33 in 18 partite; solo alla prima di Venturato i punti furono di più. 34, ma con tre partite giocate in più. Lo scorso anno dopo 19 partite i punti fatti erano 29. Quest’anno si viaggia a una media di 1,8 punti a partita, lo scorso anno non si superava l‘1,5, l’anno precedente addirittura l’ 1,4.

MEDIA PUNTI A PARTITA
2020/2021 = 1,8
2019/2020 = 1,5
2018/2019 = 1,4
2017/2018 = 1,5
2016/2017 = 1,6

Capitolo goal subiti. Persi negli anni i vari Pascali, Scaglia, Varnier e pochi mesi fa Paleari si è temuto più volte il peggio. E invece no. E’questa la miglior difesa del Cittadella negli ultimi cinque anni. Solo 15 goal subiti in 18 partite, meno di uno a partita. Lo scorso anno erano già 23, l’anno prima 17 e nei primi due anni furono addirittura 25 e 26. Maniero e Kastrati fanno registrare numeri migliori di Paleari e Alfonso, la difesa del Citta è la miglior dell’ultimo quinquennio.

GOAL SUBITI, MEDIA E TOTALE
2020/2021 = 0,8 (15)
2019/2020 = 1,2 (23)
2018/2019 = 0,9 (17)
2017/2018 = 1,2 (25)
2016/2017 = 1,2 (26)

Mugugni quando prima Koaumè e Moncini, poi Diaw salutarono la casacca granata. Segneremo meno si diceva, si temeva. Ma anche qui i numeri dicono l’esatto opposto. Mai, dopo diciotto partite di campionato, il Citta aveva segnato così tanto. 30 goal fatti; 1,7 reti segnate a partita. Lo scorso anno nonostante Diaw si viaggiava a una media di 1,2, l’anno precedente addirittura 1,1 goal fatto a partita e mai più sopra l‘1,5.

GOAL FATTI, MEDIA E TOTALE
2020/2021 = 1,7 (30)
2019/2020 = 1,2 (22)
2018/2019 = 1,1 (20)
2017/2018 = 1,5 (32)
2016/2017 = 1,5 (31)

I numeri a metà campionato, insomma, non mentono. E manca peraltro ancora il recupero col Chievo di mercoledì. In ogni caso i numeri zittiscono qualsiasi mugugno e lamentela sulla presunta inefficienza del Cittadella 2020/2021. A metà stagione il Citta è promosso.

Condividi.