Beretta rapace. E il Cittadella torna alla vittoria!

0

Serviva una vittoria per far tornare il sorriso senza pensieri in casa granata. E la vittoria è arrivata; grazie ad un goal di Beretta a timbrare l’1-0 con il quale il Citta espugna il terreno di gioco del Pordenone e si accasa al secondo posto in classifica, con gli stessi punti del Monza e in attesa di vedere quello che farà il Chievo Verona. Partita tra due maestri, Venturato e Tesser, che mettono in campo squadre vogliose, decise, ordinate, caparbie. La spunta il Cittadella grazie ad una prova corale di livello, alla tenacia e al guizzo di Beretta, rapace d’area e decisivo. Di seguito la cronaca del match:

PRIMO TEMPO

Prima volta del Cittadella in gare ufficiali a Lignano. Tenuta gialla per gli uomini di VenturatoPordenone in nero verde, partiti!

2′ Fantastico colpo di tacco di Beretta che si presenta così a Lignano su assist di Ghiringhelli, d’istinto Perisan a metterci una pezza!

5′ Risponde il Pordenone con Ciurria di testa, para a terra Maniero.

6′ Cross di Benedetti che cerca il centro ma trova la parte superiore della traversa a Perisan battuto!

15′ BERETTA! LA METTE IL SOLITO BENEDETTI A TROVARE TSADJOUT, SPIZZATA DI TESTA CHE PESCA ALL’APPUNTAMENTO SUL SECONDO PALO L’11 GRANATA CHE INSACCA IL VANTAGGIO!

16′ Morra da posizione defilata calcia, mette in angolo Maniero!

23′ Tenta di sfondare in area Beretta, aggancia la palla Misuraca sul più bello, chiede il rigore il Citta ma non c’è nulla.

30′ Ottima prima mezz’ora dei granata che sono su ogni palla e non concedono nulla.

32′ Benedetti prova a farla girare su punizione, palla fuori di un metro alla sinistra di Perisan.

34′ Tentativo col sinistro di D’Urso dopo inserimento di Proia, palla larga.

39′ Problema per Tsadjout che dopo aver provato a stringere i denti deve lasciar spazio ad Ogunseye, primo cambio obbligato per Venturato.

45′ Ci prova a tempo scaduto il Pordenone da calcio di punizione, nessun pericolo per Maniero.

45′ Concessi 2 minuti di recupero.

FINE PRIMA FRAZIONE. SI CHIUDE UN BUON PRIMO TEMPO GRANATA, POSSESSO PALLA E LOTTA SU OGNI PALLONE, LA DECIDE PER ORA JACK BERETTA!

SECONDO TEMPO

Si riparte con Butic per Biondi nel Pordenone, nessun cambio granata.

5′ Rischia il Cittadella da angolo. Maniero esce e smanaccia ma la palla rimane in area, ci prova il Pordenone ma è solo corner!

10′ Sfondano centralmente Proia e D’Urso, la palla rimpalla e arriva a Beretta che calcia col sinistro, risponde Perisan ma era offside!

13′ Ciurria col sinistro da fuori, non trova la porta.

16′ Ci prova anche Ogunseye che gira col destro, troppo esterno e palla sul fondo.

18′ Ciurria, il più pericoloso, si incunea in area e cerca il contatto con Proia. Per Paterna è simulazione, giallo per l’attaccante nero verde.

26′ Musiolik di testa, conclusione debole che si spegne sul fondo con Maniero in controllo.

29′ Misuraca sempre da fuori, conclusione potente ma centrale parata in due tempi dal nostro numero 77.

31′ Doppio tentativo per Baldini, prima murato poi con deviazione in angolo.

32′ Dal corner palla che arriva sul secondo palo a Beretta che spara in porta, Perisan si salva con i piedi e mette ancora in angolo!

43′ Tanto agonismo ma Cittadella che riesce a respingere ogni tentativo degli avversari.

45′ Concessi 4 minuti di recupero!

FINITA A LIGNANO! UN CITTADELLA SOLIDO E COMPATTO NON CONCEDE NULLA AL PORDENONE E SI REGALA UNA VITTORIA CHE VALE IL SECONDO POSTO! GRANDI TUTTI RAGAZZI!


Il tabellino:

PORDENONE – CITTADELLA 0 – 1
Marcatori
: 15′ pt Beretta, 

PORDENONE: Perisan; Berra, Vogliacco, Camporese, Falasco; Zammarini, Misuraca (C) (35′ st Banse), Rossetti (25′ st Scavone); Biondi (1′ st Butic); Morra (12′ st Musiolik), Ciurria.
A DISPOSIZIONE: Bindi, Stefani, Barison, Magnino, Chrzanowski. 
Allenatore: Attilio Tesser

CITTADELLA: Maniero; Ghiringhelli, Frare, Adorni (C), Benedetti; Proia (36′ st Cassandro), Pavan, Gargiulo (25′ st Branca); D’Urso (25′ st Baldini); Tsadjout (42′ pt Ogunseye), Beretta (36′ st Rosafio).
A DISPOSIZIONE: Kastrati, Perticone, Camigliano, Donnarumma, Mastrantonio.
Allenatore: Roberto Venturato

ARBITRO: Daniele Paterna (Teramo)
AssistentiFiorito (Salerno) e Bottegoni (Terni)
IV UomoMeraviglia (Pistoia)

NOTE:
Ammoniti: Ciurria, Pavan.
Espulsi: mister Tesser al 39′ st per proteste.
Angoli: 6 – 7
Recupero: 2′ e 4’
Spettatoriporte chiuse

Condividi.