Citta, caparbietà al Tombolato. E’pari con la Salernitana

0

Un tempo per parte tra Salernitana e Cittadella. Con la squadra di Venturato che meriterebbe la vittoria per le occasioni create soprattutto nella ripresa e la mole di gioco creata dopo l’intervallo. Il palo di Proia al minuto 93 reclama vendetta, e avrebbe dato la vittoria con Belec battuto. E’questo il rammarico più grande; ma il punto è preziosissimo e il Citta, specie nella ripresa, ha fatto una grande partita. Le reti al Tombolato però non si sbloccano e al minuto 93 arriva il triplice fischio, sullo zero a zero, che regala un punto per parte.

Primo tempo nel quale la Salernitana ha qualcosina in più rispetto al Cittadella. Djuric e Gondo sono fastidiosi davanti alla retroguardia granata, con il Citta che invece nel secondo tempo prende in mano le redini del match e sfiora più volte il goal del vantaggio con D’Urso, Proia, Rosafio e Benedetti solo per fare qualche nome. Nella prima frazione la squadra di Venturato contiene bene gli assalti della Salernitana mentre nella ripresa le parti si invertono con il Citta pericolosissimo e che alla fine meriterebbe qualcosina in più del semplice pareggio. Specie al minuto 93 con il palo di Federico Proia.

Caparbia e potente la squadra di capitan Iori, a mancare purtroppo è stata un po’di precisione sotto porta con Belec bravo e anche fortunato nell’occasione di un retropassaggio/salvataggio uscito di pochissimo.

Squadra ostica e molto forte la Salernitana, il punto è prezioso e può soddisfare. Dopo la vittoria con il Pisa un buon proseguimento di striscia positiva. Davanti allungano un tantino, ma il Citta seppur con un piccolo passo continua a smuovere la classifica.

Condividi.