Come nel 17/18 Cittadella-Pescara affidata a Giua

0

Il calendario della cadetteria 2017/2018 ha in programma la 29esima giornata. Nel palinsesto c’è anche un Cittadella-Pescara. Designato per quel match è l’arbitro Antonio Giua della Sezione AIA di Olbia.

Al triplice fischio finale sarà un 2-0 per i padroni di casa. Il tabellino di quel match racconta di 1 penalty a favore dei granata, 2 ammonizioni per i ragazzi di Venturato, 4 cartellini gialli rivolti agli avversari. Soltanto 3 i minuti di recupero accordati, tutti al termine dei novanta regolamentari.

A distanza tre stagioni Giua è stato nuovamente designato per dirigere un Cittadella-Pescara.

I precedenti con l’ingegnere (questa la sua professione) classe 1988 sono positivi per i veneti: 5 match, 3 vittorie, 2 segni X. Fra le mura di casa, poi, dopo il 2-2 in Cittadella-Avellino alla ‘prima volta’, sono arrivate soltanto vittorie, tre su tre. L’ultima nella finale d’andata dei play-off 2018/2019, 2-0 sull’Hellas Verona.

Per gli abruzzesi, invece, 2 soli incroci. Oltre a quello ricordato in apertura c’è, nella stessa annata, un Pescara-Palermo 2-2. Pertanto squadra e arbitro si ritroveranno dopo un bel po’ di tempo.

Concludiamo segnalando i numeri di Giua in Serie B: 37 direzioni in 3 stagioni con 21 successi per chi giocava in casa (3 quest’anno), 10 pareggi (2), 6 affermazioni per la squadra in trasferta (1). In questo torneo conta già 6 match, nel corso dei quali ha sanzionato 3 rigori. Praticamente uno ogni due impegni.

TUTTI I PRECEDENTI FRA IL CITTADELLA E GIUA IN CAMPIONATO*

3 (3) vittorie Cittadella

2 (1) pareggi

0 (0) sconfitte

10 (9) gol fatti dal Cittadella

4 (3) gol subiti

* Fra parentesi le statistiche in casa.

TUTTI I PRECEDENTI FRA IL PESCARA E GIUA IN CAMPIONATO*

0 (0) vittorie Pescara

1 (0) pareggio

1 (1) sconfitta

2 (0) gol fatti dal Pescara

4 (2) gol subiti

* Fra parentesi le statistiche in trasferta.

FootStats.it

Condividi.