Venturato verso la Salernitana: “In porta Kastrati, modulo ancora incerto”

0

Il Cittadella è pronto. La Salernitana non perde da dieci partite ma ne ha pareggiate sette, con sole tre vittorie. Cosa cambia rispetto alla sfida con il Pisa e, in prospettiva, guardando anche alla partita con la Spal? “I punti a disposizione sono ancora tanti; ma quando affronti squadre come Salernitana e Spal, davanti per buona parte del campionato, sono punti pesanti e che potrebbero aiutare dal punto di vista del morale. Pensiamo però ora alla Salernitana; domani giochiamo contro una squadra difficile da affrontare, con giocatori di grande qualità, con una rosa importante che segna tanto e subisce poco”.

All’andata il Cittadella concesse poche occasioni alla Salernitana. Partita molto equilibrata; sarà così anche stavolta? “La Salernitana ha grandi capacità di ripartire e di usare i calci piazzati e i falli laterali. Sanno far male agli avversari, con grandi qualità a livello individuale, dovremo stare attenti”.

“Vita, Cassandro e Mastrantonio lavorano a parte e rientreranno dopo la sosta. Pavan è invece convocato; squalificati invece Branca e Tsadjout. Frare ha qualche problemino fisico ma sarà convocato. Per il resto siamo abbastanza a posto ma è chiaro che avere tutti a disposizione sarebbe meglio. Su Tsadjout non ci sono difficoltà fisiche, semplicemente è out per squalifica”.

Il 4-3-2-1 senza Tsadjout come cambierà il Cittadella? C’è la possibilità che si torni al 4-3-1-2? “Non so ancora come schiererò il Cittadella domani sera – spiega il tecnico granata – Beretta e Tsadjout hanno caratteristiche abbastanza simili. Giacomo contro il Brescia ha preso una brutta botta che gli ha creato qualche problema nei giorni successivi; ora però ricomincia a stare bene e quindi anche lui sarà sicuramente tra i giocatori che prendo in considerazione per non dare riferimenti agli avversari. Il modulo lo valuterò domani”.

Per quanto riguarda il ballottaggio del portiere? “Maniero ha preso una brutta botta al ginocchio nella sfida contro il Pescara e ad Empoli ha risentito della cosa. Quindi lo valuterò anche dal punto di vista fisico e di chi sta meglio; in questo momento sta meglio Kastrati e quindi giocherà lui”.

Serie B con un ultimo turno favorevole al Cittadella: “Che ci sia un grande equilibrio è un dato oggettivo. Fare un risultato domani farebbe la differenza; in questo momento tutte le partite sono fondamentali e questo lo sappiamo bene”.

Condividi.