Ad un passo dal sogno. Citta da applausi

0

E’mancato solo un goal, al Cittadella, per trasformare il sogno in realtà. Al Penzo i granata tengono testa e impongono il proprio gioco, il Venezia soffre e cade una prima volta, non la seconda. E alla fine, dopo il vantaggio di Proia, Bocalon mette il pari. La cronaca del match:

PRIMO TEMPO 

Siamo all’epilogo di questa stagione di Serie B, Cittadella o Venezia giocheranno la prossima stagione in Serie A.
I granata devono vincere di due, ai lagunari basta anche il pareggio o una sconfitta col minimo scarto.

Padroni di casa con la prima divisa arancio-nero-verde, Cittadella in bianco.

10′ Disimpegno errato dei granata, recupera palla Aramu ,calcio di prima intenzione blocca Kastrati.

13′ Cross di Proia dalla destra, svetta Tsasdjout ma di testa colpisce troppo piano per impensierire Maenpaa.

15′ Episodio dubbio in area di rigore veneziana, Tsadjout al momento di colpire di testa da azione di calcio d’angolo viene contrastato da Modolo, per Orsato nulla da rilevare.

23′ Superata la metà della prima frazione, Cittadella col pallino del gioco, il Venezia si difende con ordine.

23′ Tsadjout entra in area, si libera sulla destra di un paio di giocatori e trova il varco giusto per calciare, blocca Maenpaa.

25′ Il vantaggio del Cittaaaaaa!!!!! Cioccolatino di Iori per Proia che solo davanti alla porta fredda un incolpevole Maenpaa.

36′ Entrata in ritardo di Mazzocchi su Donnarumma, seconda ammonizione ed espulsione per l’esterno destro del Venezia.

40′ Cross di Donnarumma per Proia che arriva leggermente in ritardo e sfiora la palla di testa non riuscendo ad impensierire Maenpaa.

43′ Dribbling di Branca sulla sinistra, cross per Tsadjout che colpisce di testa, palla a lato non di molto.

45′ Donnarumma arriva sul fondo, palla per Ghiringhelli che calcia di prima intenzione, palla bloccata da Maenpaa.

45′ Concesso 1 minuto di recupero

FINE PRIMA FRAZIONE.

SECONDO TEMPO

Si riparte senza cambi in questo avvio, forza ragazzi!

6′ Branca da una respinta della difesa locale non ci pensa due volte e mira il primo palo, botta forte, palla deviata in angolo.

10′ Da azione di calcio d’angolo spizzata di Beretta ma non arriva nessuno sul secondo palo per il tap in vincente.

20′ Triplo cambio per Venturato, escono PerticoneGhiringhelli e Proia entrano PavanFrareGargiulo.

30′ Quindici minuti al termine, Citta sempre proiettato in avanti, Venezia che resiste in inferiorità numerica all’arrembaggio.

45′ Concessi 4 minuti di recupero

48′ Pareggio del Venezia. Assist di Maleh per Bocalon che segna a tu per tu con Kastrati.

FINITA A VENEZIA, IN A I LAGUNARI.


Il tabellino:

VENEZIA – CITTADELLA 1 – 1
Marcatori: 25′ pt Proia, Bocalon 48′ st

VENEZIA: Maenpaa; Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni, Molinaro; Crnigoj (30′ st Cremonesi), Taugourdeau (10′ st Fiordilino), Maleh; Aramu (39′ pt Ferrarini), Di Mariano (10′ st Johnsen), Forte (30′ st Bocalon).
A DISPOSIZIONE: Pomini, Dezi, Felicioli, Bjarkason, St Clair, Ricci, Esposito.
Allenatore: Paolo Zanetti

CITTADELLA: Kastrati; Ghiringhelli (20′ st Gargiulo), Perticone (20′ st Frare), Adorni, Donnarumma; Vita,  Iori , Branca; Proia (20′ st Pavan); Beretta (33′ st Ogunseye), Tsadjout (37′ st Rosafio).
A DISPOSIZIONE: Maniero, Benedetti, Camigliano, D’Urso, Tavernelli, Mastrantonio, Cassandro.
Allenatore: Roberto Venturato

ARBITRO: Daniele ORSATO (Schio)
AssistentiGiallatini (Roma 2) e Preti (Mantova)
IV UomoPairetto (Nichelino)
VARIrrati (Pistoia)
AVARMeli (Parma)

NOTE:
Ammoniti: Perticone, Ghiringhelli, Iori, Modolo, Forte, Bocalon
Espulsi: Mazzocchi per doppia ammonizione al 36′ pt
Angoli: 1 – 8
Recupero: 1′ e 4’
Spettatoriporte chiuse

Condividi.