Citta verso Monza. Recupera Tavernelli, ok anche Beretta

0

Così mister Venturato pochi minuti fa nella conferenza stampa prepartita. Come si presenterà il Cittadella a Monza, forte anche del 3-0 dell’andata: “Giochiamo contro una squadra con qualità straordinarie, con giocatori che hanno affrontato sfide di Champions League. Noi dobbiamo essere consapevoli di quello che abbiamo fatto all’andata ma sapere che le cose vanno conquistare e quindi bisogna puntare molto sulla prestazione, sul cercare di fare risultato, di sapere che la partita va giocata in campo e con grande attenzione; e con grande rispetto di un avversario che ha qualità straordinarie. L’altro giorno abbiamo commesso un mezzo errore, concedendo una punizione dal limite con Barberis che l’ha sfruttata quasi al meglio. Un errore sul fallo laterale in fase di posizionamento e Mota Carvalho ci ha fatto goal, poi per fortuna annullato; ogni momento va interpretato al meglio perchè loro, ad ogni minimo nostro errore, possono punirci”.

Che parole ha usato mister Venturato, dopo il 3-0 con i ragazzi? “Ho ribadito che abbiamo fatto una buona prestazione e un buon risultato ma non dobbiamo più pensarci. Dobbiamo essere consapevoli e pensare solamente al fatto che sarà una partita impegnativa. Il risultato è importante e in testa dobbiamo pensare che il risultato va conquistato. La partita di andata è passata”. 

Come sta la squadra? “Non ci saranno Adorni e Branca così come Benedetti che non sarà a disposizione; per il resto rientra Tavernelli, così come tutti gli altri”. 

Quanto è stata importante la pausa di dieci giorni a causa dei casi Covid del Pescara? Dieci giorni durante i quali avete tirato il fiato e siete riusciti a lavorare meglio, o non è stata decisiva? “E’un lavoro che viene da lontano e che ci ha portato a crescere dal punto di vista tattico e anche individuale. I calciatori sono stati bravi, e continuano ad esserlo. Bisogna proseguire lungo questa strada e non mollare. Abili in possesso palla ma non solo”. 

Condividi.